Comune di Pollica barra intestazione
Cerca nel sito
Permesso di costruire

Per eseguire nuove costruzioni, ampliare, modificare e demolire quelle esistenti ovvero per procedere
all'esecuzione di opere di urbanizzazione ogni soggetto, comunque interessato, deve essere in possesso
preventivamente di un provvedimento che gli consenta di operare.
Questo provvedimento è la concessione edilizia o l’autorizzazione quest’ultima sostituita per molte opere dalla denuncia di inizio attività.

Interventi soggetti a concessione

Sono soggetti a concessione edilizia i seguenti interventi, elencati in via esemplificativa:
costruzione di nuovi edifici; sostituzioni edilizie (ad eccezione degli interventi di manutenzione straordinaria che sono soggetti a DIA); ristrutturazioni edilizie o urbanistiche,
ricostruzioni parziali; sopraelevazioni o ampliamenti; restauri e risanamenti conservativi di edifici non residenziali (poiché quelli residenziali sono soggetti a semplici autorizzazioni in base all'art. 7 della L. 94/1982, primo comma); demolizioni; modifiche strutturali; modifiche dell'aspetto esterno di opere esistenti; costruzione di cappelle private e gentilizie, cippi funebri, al di fuori dei cimiteri; edicole ed altri manufatti prefabbricati su suolo pubblico; attrezzature ricreative e sportive all'aperto (piscine, campi da tennis, ecc.); pertinenze a servizio di edifici esistenti (recinzioni, sistemazioni esterne, locali accessori, ecc.), depositi di materiali e merci, demolizioni, rinterri e scavi, quando sono soggetti a NTA del PUC.

Non autocertificabile

Ente/Enti titolari
Il Comune è competente in materia urbanistica (adozione piano urbanistico generale e sue varianti, con
approvazione della giunta regionale); è titolare del rilascio di permesso di costruire; riceve la denuncia d'inizio attività; è titolare del rilascio dell'autorizzazione in caso di vincolo paesistico.
Asl verifica la conformità al regolamento d'igiene vigente.
Stato (per la VIA previo parere della Regione).
Regione (per la VIA di interesse regionale; per il rilascio di autorizzazione in materia di vincolo paesaggistico per opere di competenza statale e regionale, miniere, impianti di smaltimento di rifiuti tossici e nocivi ed altri impianti di smaltimento di rifiuti in assenza dei relativi piani provinciali)
Provincia è titolare del rilascio di autorizzazione in materia di vincolo paesaggistico per cave, impianti di
smaltimento di rifiuti solidi urbani compresi nei rispettivi piani provinciali;
Autorità forestale (parco, comunità montana, provincia) è competente al rilascio di autorizzazione paesistica e in materia di vincolo idrogeologico per gli interventi effettuati nel territorio di competenza;
Soprintendenza è competente al rilascio di Nulla osta in materia di vincolo monumentale.

Assessorato di riferimento
Assessorato Lavori Pubblici

Rivolgersi agli uffici sottoindicati:
Ufficio Tecnico Erariale

Orario di ricevimento:
Da lunedì a venerdì : ore 8.30 – 14.00
I martedì e giovedì: ore 8.30 – 14.00 e 15.00 - 18.00

Tel:
Segreteria passante 0974 901004

Fax:
0974 901422

Email:
compollica@tiscalinet.it