Comune di Pollica barra intestazione
Cannicchio
La Chiesa di S. Martino
Secondo una pia tradizione locale, la fondazione della chiesa di San Martino risalirebbe all’opera di tre vescovi scampati ad una tempesta ed ospitati a Cannicchio, dai signori del paese.
Essi in segno di gratitudine avrebbero voluto erigere e consacrare una nuova chiesa, la cui dedicazione ebbe luogo tra solennità l’8 febbraio. Tale chiesa fu interamente ricostruita e ampliata nel 1580 con apporti materiali e contributi in giornate lavorative di tutti gli abitanti.
Essa si compone di tre navate e la fabbrica segue l’andamento della via principale al lato di est.
L’interno è stato in parte restaurato nel 1932 e rinnovato in alcuni punti da ulteriori interventi successivi, talora non armonici con l’accogliente eleganza e lo stile prevalente del luogo.

La Cappella di San Rocco

La cappella di San Rocco fu costruita a seguito della peste del 1508 nel luogo ove, per intervento del Santo, il contagio si sarebbe arrestato e, Cannicchio, eccezionalmente rispetto ai paesi dell’intorno, ne sarebbe uscito miracolosamente quasi immune. Essa fu ricostruita nel 1970 e fino agli inizi del Novecento ebbe un piccolo pronao. Essa è ancora meta di un pellegrinaggio il pomeriggio del 16 agosto.

Cappella della Madonna del Soccorso

La cappella della Madonna del Soccorso fu edificata prima del 1580 nel luogo dove, secondo una popolarissima leggenda, la Madonna sarebbe apparsa ad una fanciulla turbata dal diavolo.
E’ stata possesso e sede della locale confraternita di Maria SS. del Soccorso e non presenta particolarità architettoniche di rilievo.

« Indietro :: Pagina 2/2 :: Avanti »