Comune di Pollica barra intestazione
Pollica
Il Castello dei Principi Capano
Il Castello dei Principi Capano
Il Castello dei Principi Capano

Il Castello dei Principi Capano fu ereditato nel 1290 da Guido d'Alment, giunto in Italia al seguito di Carlo I° d'Angiò, e successivamente acquistato dalla famiglia Capano. L'attuale sistemazione architettonica è frutto del restauro effettuato nel 1610 per volere di Vincenzo Capano, XV° principe di Pollica. Particolarmente pittoresca è la possente torre a pianta quadrata che si erge su tre piani, ciascuno con una monofora, e che domina il piccolo centro abitato. Suggestivi gli ambienti di servizio del Castello (l'"ugliaro", il frantoio, i posti di guardia e le stalle), intatti nella loro semplicità.
Nel Castello Capano, secondo la tradizione, soggiornò varie volte S. Alfonso De' Liguori che raccolse a Pollica notizie sulle abitudini pagane del Cilento. Una camera del Castello è conosciuta come "la stanza di S. Alfonso". Dal 1997 il Castello è stato acquistato dal Comune.

« Indietro :: Pagina 2/4 :: Avanti »